I volontari scrittori

La scrittura è sempre stata la mia passione, e quando Manuela Valaguzza Belingardi, Presidente dell’associazione di volontariato …Sottovoce… di cui faccio parte,  mi ha chiesto di scrivere un libro che raccogliesse le storie di vita di  alcune persone malate di cancro, ero entusiasta, ma non pensavo che un’esperienza di scrittura si sarebbe trasformata in un’esperienza di vita. Sono grata all’associazione per … Continua a leggere

Il teatro

    L’iniziativa del laboratorio di scrittura per i pazienti organizzato dall’associazione si è ampliata, ed è nata l’idea di trasformare la narrazione in un progetto teatrale itinerante. Pazienti dell’ Istituto, con i volontari dell’associazione, metteranno in scena le loro stesse storie, permettendo al dolore di essere condiviso.                                                                                      

La scrittura che cura

Il percorso offerto al paziente è un metodo di auto-cura attraverso la scrittura, tesi riconosciuta dal Prof. James Pennebaker, Professore di Psicologia all’Università del Texas a Austin,   il quale attraverso i suoi studi ha dimostrato il potere terapeutico dello scrivere di sé. Chiunque abbia tenuto un diario, in cui esprime i propri pensieri più profondi circa un’esperienza di sofferenza, sostiene … Continua a leggere

I pazienti scrittori

La sofferenza generata dalla malattia comporta nella nostra vita una frattura esistenziale: vengono messi in discussione gli equilibri raggiunti, e trova spazio l’incognita del futuro. L’autobiografia è uno sforzo di attenzione e cura di sé, secondo una prospettiva di costruzione e ri-costruzione del proprio vissuto. Nello spazio riflessivo e condiviso del laboratorio di scrittura autobiografica, i pazienti sono stimolati a … Continua a leggere

I laboratori di scrittura

Un’altra iniziativa che Manuela Valaguzza Belingardi propone, è quella dei laboratori di formazione alla scrittura autobiografica e biografica, seguendo il percorso ideato dal Prof. Duccio Demetrio, della Libera Università dell’Autobiografia. Il laboratorio autobiografico fornisce gli strumenti a chi vuole mettere un po’ d’ordine nei propri ricordi, ritrovare emozioni e atmosfere, volti e incontri del proprio passato, trasformando il corso della propria … Continua a leggere

La biblioteca di …Sottovoce

Nell’ambito del progetto per l’umanizzazione degli ospedali, voluto dall’Assessorato alla Sanità della Regione Lombardia, Manuela Valaguzza Belingardi fa nascere presso l’associazione …Sottovoce… di cui è Presidente la Biblioteca di …Sottovoce…, il cui obbiettivo è quello di pubblicare i racconti scritti da pazienti guariti dal cancro, e distribuirli a coloro che vivono la medesima esperienza, affinché tali testimonianze possano essere per loro … Continua a leggere

Perché questo blog

L’idea che la scrittura possa essere un valido sostegno psicologico per il malato di cancro, confermata dalle numerose richieste da parte di pazienti desiderosi di raccontare la propria storia, ha unito Manuela e Tina nel progetto della creazione di questo blog. Ci è sembrato il mezzo più adatto per offrire la possibilità di parlare della propria esperienza, di scambiarsi il … Continua a leggere

Chi siamo

Il blog “Sottolavocecancro” nasce per iniziativa di Manuela Valaguzza Belingardi, Presidente dell’associazione …Sottovoce…, che opera presso l’Istituto Europeo di Oncologia, e di Tina Ressico,  Psicologa della Comunicazione. Tra le varie proposte dell’associazione, Manuela Valaguzza Belingardi ha creato e sviluppato la Biblioteca di …Sottovoce…, che ha pubblicato molte testimonianze di malati di cancro guariti. Il grande consenso ottenuto dalla raccolta delle … Continua a leggere