Il mio destino – Storia di Romana (…di me)

Oggi ho bisogno di alleggerirmi di responsabilità con me stessa. Ho bisogno di dirmi: guarda, quello che ti è successo non dipende da te, è il caso, il destino. Il disegno è già tracciato alla tua nascita, che tu puoi in qualche caso modificare magari ritardando la lettura o alleggerendo certi segni, ma ciò che deve succedere, sfugge al controllo … Continua a leggere

Il tempo e il corpo – Storia di Romana (…di me)

La malattia sta diventando uno stadio abituale…Mi sento così ben calata nella mia realtà che non so davvero più fare ipotesi e programmi. E ritorna il concetto del tempo, come spazio vitale entro cui trascorrere i minuti, le ore, le giornate. Posso usarlo a mio piacimento, essendo sempre cosciente di giocare con pezzetti della mia vita. Questa nuova dimensione a … Continua a leggere

Persona o caso? – Storia di Romana (…di me)

Ho saputo quello che già sapevo, ma che non avrei voluto sapere. L’atto eroico da me affrontato, a me è sembrato tale, non è bastato a chiudere il circolo della sofferenza. Altre prove mi attendono, altre volte dovrò sottopormi all’esame e all’ispezione del mio corpo da parte degli esperti che decideranno per me il da farsi. Allora l’idea di unicità … Continua a leggere