Monica, un incontro di vita – “Storia di Marco” (Il tempo del male, il tempo del bene)

Monica è un’altra volontaria che diventa amica di Marco, è sempre allegra, un vulcano, con le sue battute e imitazioni. Marco è bello, dolce e affettuoso. E’ silenzioso, parlano i suoi occhi. A volte quando entro nella stanza mi saluta appena, ma leggo sul suo volto quell’affetto che non riesce a dimostrare. Chiede sempre di me, forse perché riesco a … Continua a leggere

Antonia, un’amica in ospedale – “Storia di Marco” (Il tempo del male, il tempo del bene)

Antonia, una volontaria che diventa la maestra di italiano di Marco durante il suo ricovero in ospedale, riesce a diventare amica di quel bambino forte, schivo e riservato. Fuori la nebbiolina grigia di novembre, dentro noi due, nella stanzetta ovattata dai rumori. Leggiamo insieme la Divina Commedia, il suo canto preferito è quello di Caronte. L’illustrazione scura del traghettatore di … Continua a leggere

Le volontarie, maestre-amiche – “Storia di Marco” (il tempo del male, il tempo del bene)

La mamma di Marco le ricorda: Marco in ospedale si lamenta pochissimo, sopporta tutto in un modo incredibile per un bambino della sua età. Continua anche a studiare, tra un ciclo e l’altro di chemioterapia. …Le sue insegnanti sono alcune volontarie, donne di grande umanità. Mi hanno aiutata a sopportare momenti terribili. Per tanti mesi sono state il nostro sostegno, … Continua a leggere

Il coraggio di Marco – “Storia di Marco” (Il tempo del male, il tempo del bene)

Il papà lo racconta così: …Per capire meglio cosa Marco deve aver provato durante il periodo della sua malattia, sono dovuto ritornare con la memoria ai miei tredici anni. Cosa vuol dire avere tredici anni? Vuol dire essere spensierati, non conoscere la cattiveria, la fatica del lavoro, la malvagità dell’uomo. Per un bambino è l’età della meraviglia, della gioia, della … Continua a leggere

Storia di Marco

Marco ha 12 anni quando si ammala di una forma molto rara di cancro. E’ ricoverato a lungo in Istituto, dove è sottoposto ad estenuanti cure di chemioterapia.   Lo circondano l’amore dei genitori e dei fratelli, la presenza continua della mamma, le volontarie che diventano le sue maestre-amiche. Oggi dopo tanti anni, le volontarie lo portano ancora nel loro cuore, … Continua a leggere